Continua ad essere alta l’attenzione sulla stabilità degli edifici di Torre Annunziata. A seguito dei controlli dei vigili del fuoco a seguito della segnalazione di un pericolo crollo al quartiere della Provolera nel settembre scorso, sono state firmate tre ordinanze con cui si procederà alla messa in sicurezza di alcuni edifici siti in vico Luca ed in traversa Monteleone, in pieno centro storico.

Per quanto concerne vico Luna, dieci famiglie saranno allontanate dalla palazzina al civico 44 in quanto sono state riscontrate “notevoli lesioni di scorrimento delle murature portanti verso l'esterno con evidenti segni di cedimento della struttura verticale e lesioni nella pavimentazione; al piano terra dello stabile, nei locali adibiti a garage si evidenziano in tutti gli archi lesioni in chiave degli stessi, nonché cedimento delle pilastrature a supporto delle coperture a volta".

Ma c’è dell’altro. Al fine della salvaguardia della pubblica e privata incolumità, a sette famiglie che abitano la palazzina di via Monteleone all’angolo di via Mario Pagano è stato ordinato di dare immediatamente inizio ai lavori di manutenzione rapida allo stabile, per via dell’accertamento del crollo parziale del solaio, per non pregiudicare definitivamente “lo stato di fatiscenza dell’edificio”, si legge nell’ordinanza.

Diffidate, inoltre, con necessità di sgombero precauzionale, altre due famiglie al primo piano della palazzina in questione, fino al ripristino dello stato di sicurezza dell’edificio.

vai alle foto