Si è tenuta questa mattina la protesta dei lavoratori di biglietterie, accoglienza e controllo accessi degli scavi di Pompei e Ercolano.

La delegazione ha protestato in maniera pacifica davanti alla sede dell’Inps di Napoli in via Alcide De Gasperi per protestare contro i ritardi nell’erogazione degli assegni di Cassa Integrazione.

La manifestazione è stata organizzata dagli iscritti al sindacato Cobas Lavoro Privato.

Nel corso della mattinata i lavoratori hanno chiesto le spettanze relative al periodo che va da settembre a dicembre con vari slogan di dissenso.