Nell’atrio di Palazzo Matrone a Boscotrecase, uno degli esempi edili ottocenteschi più belli della pedemontana vesuviana boschese, contestualmente alle attività di valorizzazione del patrimonio storico locale, la Pro Loco di Boscotrecase ospita per la terza volta “CortoDino”, Festival  internazionale del cortometraggio Dino De Laurentiis.

  In occasione di questa edizione della kermesse cinematografica sul territorio boschese, dal titolo Cortodino  “Due Soldi di Speranza”, saranno proiettati  quattro film corti di giovani autori  vincitori della categoria "Talento Campano" di Cortodino degli ultimi 4 anni.

In seguito, in anteprima assoluta sul territorio vesuviano, verrà proiettato “Lascia stare i santi”, film documentario firmato da Gianfranco Pannone e Ambrogio Sparagna,  prodotto e distribuito dall’Istituto Luce. Per l'occasione il regista Gianfranco Pannone, presente a questa prima vesuviana,  illustrerà i particolari salienti dell'opera svolta.

A conclusione interverrà Felice Cutolo, suonatore e ricercatore di musica tradizionale, il quale si soffermerà su vari aspetti sonori della tradizione pastorale e contadina del meridione italiano, offrendo così agli spettatori   il modo di poter vivere un momento rievocativo straordinario centrato sulla genuinità arcaica di alcuni rituali conservati sapientemente da talune popolazioni, proprio così come si vedrà in “Lascia stare i santi”.

PROGRAMMA:

Sabato 2 settembre,

ORE 20.30 - Presentazione di CORTODINO 2017. A seguire REVIVAL CORTODINO;

ORE 21.45 - LASCIA STARE I SANTI;

A seguire - Felice Cutolo, sonorità della tradizione pastorale e contadina del meridione italiano.

INGRESSO LIBERO