Morta tra le fiamme nel proprio giardino.

Dramma a Castellammare per una giovane donna di 30 anni morta ustionata nel giardino della sua casa di periferia.

La mamma ha immediatamente chiesto aiuto, ma invano. La giovane è poi morta in ospedale, dopo il trasporto d'urgenza in ambulanza al centro Grandi ustionati del Cardarelli.

Gli operatori del 118 hanno richiesto l'intervento delle forze di polizia e attivato l'elicottero nel tentativo disperato di salvarle la vita. Ma poi a scortarla è stata una volante della polizia. La situazione clinica della donna è precipitata una volta arrivata a Napoli, troppo gravi le conseguenze delle ustioni che hanno danneggiato organi vitali.

Aperta un'inchiesta da parte della polizia per capire cosa sia accaduto. Difficile la situazione in cui viveva la giovane donna, nella cui famiglia già c'era stata una tragedia in passato. Non si esclude che possa essersi trattato di un gesto estremo in questo inizio 2021 drammatico per tanti.