Questa amministrazione è impossibilitata ad intervenire per la ripavimentazione delle strade”. Non tarda ad arrivare la risposta del dirigente dell’ufficio tecnico di Torre Annunziata, l’ingegner Giuseppe D’Alessio, che, con una breve lettera, risponde al Comitato di quartiere Rovigliano.

L’associazione della frazione periferica della città ha più volte sollecitato l’amministrazione comunale chiedendo di poter risolvere i problemi relativi alla viabilità ed ai servizi. Ad inizio settembre, i cittadini di Rovigliano hanno scritto e protocollato un’ultima richiesta a cui, il capo del V dipartimento ha risposto oggi spiegando i motivi che impediscono interventi immediati.

Non c’è un appalto di manutenzione delle strade, né tantomeno gli interventi richiesti sono compresi nel piano triennale delle opere pubbliche”. Un secco niet bilanciato da una flebile speranza: “Con la redazione del prossimo bilancio – continua D’Alessio – le somme necessarie potrebbero esser previste”. Uno smacco, insomma, ai tre consiglieri, Ascione, De Stefano e Papa, che vivono nel quartiere e che si ritrovano con le mani legate, impossibilitati a rispondere alle esigenze che esprimono i loro stessi elettori.

Infine, conclude il dirigente oplontino: “Ho richiesto alla Gori la verifica e sistemazione di eventuali chiusini che potrebbero essere di pericolo per la circolazione”.

La denuncia del Comitato di quartiere