Il 6 febbraio rubò uno scooter in sosta nell'area parking di un'azienda: arrestato Giovanni Della Monica (29anni, pluripregiudicato di Torre Annunziata). Il giovane è stato raggiunto oggi da un'ordinanza di custodia in carcere. Furto aggravato è il reato ipotizzato al termine dell'inchiesta condotta dai poliziotti del commissariato di Torre del Greco. 

TRADITO DA CELLULARE. Lo scorso 6 febbraio, Della Monica avrebbe rubato uno scooter in sosta all’interno di un parcheggio di un'azienda. Il titolare aveva intravisto il ladro in azione attraverso le telecamere del circuito di sorveglianza. Poi l'inseguimento. Correndo, Giovanni Della Monica aveva però perso il cellullare. I poliziotti, recuperato il telefonino, sono riusciti ad identificare il presunto ladro grazie ai dati contenuti nella scheda sim.

IL PRECEDENTE. Giovanni Della Monica era già finito in manette nel 2015, dopo la retata "Ferragosto" sicuro condotta dalla polizia di Torre Annunziata. Per gli agenti, il 29enne faceva parte di una banda di ladri, specializzata in furti di scooter nel parcheggio del centro commerciale "La Cartiera" di Pompei. Anche grazie alle telecamere di sorveglianza furono così arrestati Francesco e Giovanni Della Monica. Per un terzo complice - S.P. (29enne oplontino) - scattò invece l'obbligo di presentazione alla p.g.