Nella mattinata odierna a Boscoreale, la compagnia dei Carabinieri di Torre Annunziata, ha dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Torre Annunziata, richiesta dalla Procura della Repubblica nei confronti di Gavril Ciurar.

L’uomo, un rumeno classe '68, è ritenuto responsabile di concorso in rapina aggravata in abitazione.

L'intervento dei Carabinieri, coordinato dalla Procura della Repubblica, teso a contrastare il fenomeno delle rapine in abitazione, ha consentito di accertare che lo straniero, il 22 gennaio 2017, introducendosi in un appartamento, ubicato nella periferia del comune di Boscoreale, in concorso con altro individuo in via di identificazione, dopo aver immobilizzato un giovane non vedente e affetto da gravi handicap fisici, utilizzando uno zaino, si impadroniva di una somma di denaro pari a 2mila euro, nonché alcuni monili in oro, venendo poi messo in fuga dall'arrivo del proprietario dell'abitazione, padre del giovane non vedente.

L'arrestato veniva tradotto presso il carcere di Napoli Poggioreale.