Aveva rubato energia elettrica per alimentare il suo negozio. Con l'accusa di truffa un 49enne è stato arrestato dai carabinieri di Torre del Greco. 
Vincenzo della Grotta, un 49enne del luogo titolare di un negozio della città, aveva installato un magnete sul contatore elettrico del suo ingrosso alimentare.
I tecnici dell’enel stimano che la calamita gli ha permesso di eludere misurazioni per 25.000 euro. I carabinieri di Torre del Greco hanno accertato “la manovra” e arrestato il 49enne per furto aggravato e continuato di energia elettrica. L'uomo è in attesa del rito direttissimo.