Ha rubato alcuni frammenti di vasi antichi dal Parco Archeologico di Pompei.

I carabinieri hanno arrestato M.J., 25enne di Pompei già noto alle forze dell’Ordine, ritenuto responsabile del furto di alcuni cocci antichi provenienti dagli scavi di Pompei.

Il ragazzo ha forzato la recinzione introducendosi nel parco archeologico e rubando alcuni frammenti di vasi antichi, poi si è dato alla fuga.

I militari dell’Arma, allertati da personale di vigilanza, hanno visionato le immagini di videosorveglianza e riconosciuto l’autore del furto. Il ragazzo, dopo il raid è tornato nella sua abitazione. E’ lì, infatti, che sono stati recuperati i reperti poco prima trafugati.

Arrestato per furto aggravato, il 25enne è ora agli arresti domiciliari in attesa di giudizio. I frammenti rubati sono stati restituiti alla direzione del parco archeologico.

vai alle foto