L’idea era costruire delle sale ricevimento per ampliare l’agriturismo già esistente, in realtà del progetto di un 52enne e di una 50enne del posto non se ne farà più nulla, in quanto entrambi sono stati denunciati per abusivismo dai carabinieri. I militari hanno scoperto gli illeciti in via Nazionale a Torre del Greco, dove i due avevano realizzato tre strutture coperte in legno e una pavimentazione in calcestruzzo di ben ottantacinque metri quadrati.

Ad aggravare la situazione la presenza di vincoli paesaggistici e l’assenza di autorizzazione da parte del Comune e del parere vincolante della Soprintendenza per i Beni ambientali di Napoli. Al termine del sopralluogo i carabinieri hanno rilevato il valore delle strutture finite sotto sequestro pari a centomila euro.