Una verifica di tutti gli istituti per avere un quadro chiaro della situazione. E’ quanto richiedono gli attivisti del Meet Up di Gragnano all’amministrazione di Gragnano dopo le polemiche divampate per la situazione legata alla stabilità e sicurezza delle scuole cittadine.

Nella giornata di venerdì 13 ottobre, infatti, è stata protocollata la richiesta di visionare una copia di tutti gli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, di tutte le spese sostenute e di tutte le relazioni tecniche effettuate su ogni fabbricato che ospita un istituto scolastico dal 2013 al 2017. Il tutto nel tentativo – e nella speranza – di non cogliere alcune anomalie e carenze che possano, in qualche modo, attentare alla salute ed alla sicurezza degli studenti.

Ma c'è dell'altro, legato sempre al tema della salute. E' stato chiesto al comune di provvedere, con urgenza, alla derattizzazione e pulizia degli spazi esterni all'Istituto Roncalli, al fine di evitare gravi inconvenienti di tipo igienico sanitario derivanti dalla presenza di numerosi ratti di grosse dimensioni che minacciano la salute e l’incolumità fisica degli alunni e di tutte le persone che frequentano la scuole e le aree esterne.

"Purtroppo - fanno sapere gli attivisti del Meet Up di Gragnano - la presenza dei ratti è da collegarsi all'incuria in cui versa la zona, alla mancanza di pulizia periodica ed alla mancanza di igiene".

Ed è per questo motivo, infatti, che hanno chiesto al sindaco di Gragnano Paolo Cimmino di “approntare con cortese urgenza una necessaria ed adeguata opera di derattizzazione e disinfestazione in tutta la zona compresa le vie limitrofe e allo stesso tempo, le chiediamo, di far verificare ove si renda necessario, anche tutti gli altri istituti del territorio al fine di eliminare e debellare la presenza di ratti”.

Argomenti, questi, che saranno discussi nella tarda serata di lunedì 16 ottobre, presso la chiesa del Corpus Domini, luogo in cui il Meet Up di Gragnano ha convocato una riunione urgente.