Il Comune di San Giorgio a Cremano, attraverso l'assessorato al Patrimonio, assegna 20 borse di studio agli studenti, residenti sul territorio che, nell'anno 2016-2017, decideranno di frequentare l’Università Telematica Pegaso. In particolare si tratta di 13 borse di studio per l’iscrizione gratuita al primo anno e altre 7 per gli anni successivi, riservate a coloro che decideranno di frequentare i seguenti corsi organizzati dall'Ateneo:

Ingegneria civile, Scienze turistiche, Economia aziendale, Ingegneria della Sicurezza, Scienze dell’Educazione e della Formazione, Scienze Motorie, Management dello Sport e delle Attività Motorie, Scienze Economiche, Scienze Pedagogiche e Giurisprudenza.

L'assegnazione si inserisce nell’ambito delle agevolazioni previste dal contratto di concessione, in uso oneroso, di Villa Vannucchi, (complesso immobiliare di proprietà comunale) all’Università Telematica Pegaso.

“È una grande opportunità per i giovani del nostro territorio - fa sapere il Sindaco Giorgio Zinno - e per il secondo anno confermiamo il percorso che questa amministrazione sta facendo per favorire i nostri ragazzi offrendo loro occasioni concrete di formazione, finalizzate all'inserimento occupazionale. Questo beneficio è ancora una volta il risultato di una strategica sinergia tra pubblico e privato che ha già portato lo scorso anno all'attribuzione di altrettante borse di studio”.

Coloro che sono interessati alle borse di studio dovranno presentare apposita richiesta al Comune di San Giorgio a Cremano – Settore Sviluppo Economico e Patrimonio, Piazza V. Emanuele II n. 10, entro il giorno 21 ottobre 2016. Sul sito istituzionale (clicca qui www.e-cremano.it) sono riportati i criteri di selezione e i requisiti di partecipazione. La graduatoria verrà pubblicata, sempre sul sito, entro il giorno 28 ottobre 2016.