Si percepiva fin dal mattino osservando il gran numero di cittadini che si recava ai seggi e tra essi moltissimi giovani, anziani accompagnati e perfino ultraottantenni, che qualcosa di nuovo era nell’aria a San Giorgio a Cremano.

Volti sereni, sguardi decisi, comportamenti civili, persone come già consapevoli che il loro voto sarebbe stato utile per un cambiamento epocale della vita politica della Nazione. Ben 23.088 i votanti a San Giorgio (69,03%). E alla fine il risultato è stato quello che è sotto gli occhi di tutti. La grande vittoria del Movimento 5 Stelle. La conferma veniva minuto dopo minuto dai dati che affluivano all’ufficio elettorale del Comune che ufficializzava dopo le 23 l’affluenza definitiva dei votanti a San Giorgio a Cremano nel 69,54% per la Camera dei Deputati e 70,01% per il Senato della Repubblica aprendo così un panorama politico assolutamente nuovo. Anche a San Giorgio dunque man mano che proseguiva lo scrutinio “l’avanzata grillina” si materializzava sempre più similmente a quanto accadeva a livello nazionale e proprio nella città delle ville, la roccaforte del PD si sgretolava davanti al “movimento” che superava abbondantemente i voti del centrosinistra. Una situazione senza precedenti.

"Il risultato di queste elezioni politiche impone indubbiamente una riflessione a livello nazionale e soprattutto al Sud Italia - ha dichiarato il Sindaco di San Giorgio a Cremano, Giorgio Zinno - Ora è il momento dell'analisi e subito dopo dell'azione. Vi sono processi profondi che hanno portato a questo dato. L’azione di governo e i suoi stessi risultati non sono stati compresi dalla gran parte delle persone. Oggi parliamo di un centrosinistra che ha raggiunto il 25%, nonostante i governi renziani abbiano varato leggi importanti, che però non sono state percepite come tali. Come sindaco, riunirò a breve la maggioranza per ripartire con determinazione grazie anche al bilancio appena approvato, ascoltando ancora di più le diverse voci del territorio e agendo con l'unico obiettivo di valorizzare la nostra città. Ringrazio i candidati nel nostro collegio per il loro impegno e chi ci ha messo il cuore e il coraggio. Ora da amministratore - prosegue il primo cittadino – spero che non ci siano lunghe situazioni di stallo per il Paese. Toccherà a chi ha vinto dimostrare coerenza con le proprie dichiarazioni di voto e promesse. Ho appreso che il consigliere comunale del Movimento Cinque Stelle, Danilo Roberto Cascone, si è dimesso irrevocabilmente dal suo incarico. Pur non condividendo pressocché nulla della sua azione politica in consiglio comunale negli ultimi sei anni, non posso che comprendere la sua scelta. Impegnarsi sul territorio comporta importanti rinunce di carattere personale che non sempre si riescono a sopportare e pertanto gli faccio gli auguri per la sua vita".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"