Doppia cerimonia questa mattina alla caserma dell'esercito italiano 'Antonio Cavalleri' a San Giorgio a Cremano alla quale ha partecipato anche il sindaco del comune vesuviano, Giorgio Zinno. Alla 'Cavalleri' è avvenuto il cambio del Comandante del Reparto Comando e Supporti Tattici della Divisione 'Acqui' tra il tenente colonnello Luigi Usai cedente e il tenente colonnello Domenico Pisapia subentrante.

A seguire, la cerimonia dell'innalzamento al rango reggimentale del Reparto e la contestuale assunzione del comando da parte del colonnello Vincenzo Fiore, il quale avrà alle dirette dipendenze il tenente colonnello Domenico Pisapia, comandante del battaglione dipendente.

Al primo cittadino, inoltre, è stata consegnata una targa in virtù del rapporto di collaborazione costante tra la caserma Cavalleri e il comune sangiorgese. “Avere sul nostro territorio una forza armata come l'Esercito – spiega Zinno – è fonte di orgoglio, oltre a rappresentare una sicurezza per tutto il territorio. Con il trasferimento del II Fod a Napoli, poche settimane fa, al quale è seguita però l'elevazione del Reparto Comando e Supporti Tattici della ‘Acqui’ a livello di reggimento abbiamo guadagnato sul territorio ulteriori forze come un Comando di Reggimento, una Compagnia Servizi posta alle dirette dipendenze ed un Battaglione, a sua volta articolato su di una Compagnia Trasporti ed una Compagnia di Supporto allo schieramento. Continueremo – conclude il Primo Cittadino – nella collaborazione che mira al soddisfacimento delle esigenze della nostra città, consolidando l'intento condiviso del perseguimento del benessere dei territori”.

Alla cerimonia presente anche il comandante della Divisione Acqui, generale di divisione Antonio Vittiglio.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"