Raid alla creolina al Liceo Scientifico  “Carlo Urbani” di San Giorgio a Cremano. Nella notte tra sabato e domenica,ignoti si sarebbero introdotti nell'istituto scolastico di via Buongiovanni da una finestra versando creolina nella palestra della scuola. Un modo forse per allungare di qualche giorno il ponte dei morti. Ma il tentativo non è andato a buon fine, infatti le lezioni sono state svolte normalmente come ha spiegato la Dirigente scolastica dell'istituto, Maria Rosaria De Luca.

Il primo cittadino Giorgio Zinno messo a conoscenza di quanto era accaduto ha commentato così la questione. "L'atto vandalico nella scorsa notte al liceo Urbani è molto serio e anche se le le lezioni si sono svolte regolarmente. LLe conseguenze di un raid di questo genere sono molto gravi: danneggiare volontariamente la palestra di un istituto scolastico denota estrema inciviltà e spero che presto vengano individuati i responsabili di questo ignobile gesto. Alla dirigente scolastica va la mia solidarietà ed il mio sostegno".