“La sede del PD è stata sempre un luogo di incontro positivo per il territorio e lo sarà ancora. Essa  rappresenta la continuità in un luogo diverso ma sempre espressione di una volontà di tanti militanti che hanno costruito questo percorso e che dicono noi ci siamo e mettiamo rinnovata forza in un progetto di città nuova”.

Lo ha dichiarato il  Sindaco di San Giorgio a Cremano Giorgio Zinno alla inaugurazione del nuovo Circolo PD,  traferitosi dalla vecchia sede di via Roma a quella di Via Bruno Buozzi.  Presenti  personalità della politica nazionale e regionale,  militanti , cittadini,  e coloro che  hanno contribuito investendo a organizzare e  rendere il circolo più vivibile e accogliente.

La sezione diventa così il nuovo punto di riferimento per i cittadini e servirà , spiega il Sindaco,  per portare nuove idee che  serviranno alla costruzione di un nuovo centro sinistra. “Noi abbiamo un centro sinistra che governa egregiamente da anni il territorio assieme a me – afferma il Sindaco Zinno - e siamo disponibili a dialogare  con tutte le forze presenti sul territorio, con l’associazionismo con i movimenti con i partiti che vogliano includersi in un percorso positivo per la città attraverso idee e  progetti “.

L’apertura del nuovo circolo ha rappresentato un momento di soddisfazione  per  un nuovo spazio nel quale confrontarsi per una maggiore crescita.  Per Nicola Oddati componente della Segreteria Nazionale del PD a fronte di alcune sedi che chiudono , questa nuova sede  a San Giorgio significa la conferma di una volontà di andare avanti nonostante le difficoltà attraversate dal partito negli ultimi tempi e ha il significato di continuare una storia iniziata 12 anni fa e la volontà  di esserci con un partito forte e vitale. Oddati ha posto l’attenzione sulle prossime elezioni amministrative  e Regionali  affermando che Zinno e De Luca hanno ben operato ed ha esortato a porre in campo tutte le energie la passione e le capacità e la voglia di cambiare la società italiana e campana al servizio dei cittadini.  Sulla collaborazione  con il Movimento 5 Stelle Oddati ha fatto sapere che nella Direzione Nazionale del PD di ieri è stata decisa una linea politica secondo la quale questo accordo di governo può trasformarsi in una alleanza più stabile estendibile ai territori  . “Naturalmente è una cosa che va verificata perché noi difendiamo la nostra esperienza”, ha precisato Oddati. Ancora Giorgio Zinno : “ Chi vuole discutere e partecipare in un percorso dove tutti assieme costruiamo  è ben accetto tenendo fuori  però personalismi e dinamiche che non sono la politica e il vivere civile, in tal modo escludendosi automaticamente da un discorso di società positiva”.