Sferra pugni alla porta d'ingresso dei genitori di lei e le rivolge insulti e minacce: un 33enne napoletano con precedenti per droga e furto è stato denunciato per maltrattamenti in famiglia. L'episodio è accaduto a San Giorgio a Cremano.

Gli agenti della Polizia di Stato del locale commissariato sono intervenuti, su richiesta del 113, in via Pagliare dove era stata segnalata una lite familiare. Nell'abitazione hanno trovato una donna che ha raccontato loro di essersi trasferita a casa dei genitori perché era vittima di comportamenti violenti del marito.

Secondo il racconto della donna lui, poco prima, si era recato presso quell'abitazione e aveva colpito a pugni la porta d'ingresso, con l'intenzione di entrare, inveendo contro di lei con insulti e minacce. Il 33enne è stato denunciato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia, percosse e minacce