Gruppi politici vecchi e nuovi  cominciano a comparire sullo scenario della politica locale e nazionale preparandosi per le elezioni amministrative comunali e regionali  del 2020. Sono soprattutto le liste civiche  ormai da anni protagoniste  sui temi e le sfide che si presentano  ai cittadini per le prossime elezioni.  Liste che scendono in  campo in maniera autonoma  o a sostegno   dei simboli tradizionali.

E’ il caso del gruppo “Campania Libera”  di cui è stata ufficializza la costituzione del gruppo sul territorio sangiorgese  in occasione delle due  new entry Giuseppe Giordano attuale Presidente del Consiglio Comunale di San Giorgio e del consigliere di maggioranza Franco Iacono. Personaggi di alto profilo e di provata esperienza politica  che sono stati presentati nell’occasione dal  vicepresidente del Consiglio Regionale Tommaso Casillo  e dal coordinatore metropolitano, Vincenzo Caso

"Dopo tanti anni – dichiara Giuseppe Giordano - devo prendere atto che l’esperienza nell’Udc è arrivata al capolinea, sintomatico di ciò è la candidatura del segretario nazionale con un altro simbolo - afferma Giordano. Da Presidente del Consiglio Comunale, ho sentito forte l’esigenza di dare un rinnovato slancio al mio percorso che  con l’Udc era arrivato ad un punto morto”.  Il vice presidente  Casillo ha ringraziato i due nuovi entrati e ha parlato del nuovo  progetto politico, che comprende  tra l’altro l’azione a sostegno di un secondo  mandato per il Governatore Vincenzo De Luca e per il Sindaco di San Giorgio Giorgio Zinno  “che hanno ben operato in questi anni”.   

“Campania Libera è un movimento democratico, fatto da persone serie, impegnate e oneste – ha continuato Giuseppe Giordano -  e Insieme al consigliere Franco Iacono, abbiamo trovato negli amici di Campania Libera  compagni di viaggio ideali . Siamo certi che Campania Libera sarà un punto di riferimento per tutti coloro: studenti, professionisti, imprenditori, pensionati che animati dallo spirito di proposta e non dal disfattismo, vogliono contribuire a migliorare la nostra comunità ".  Campania Libera fu  benedetta  dal Presidente della Regione Vincenzo De Luca  e divenne per lui uno dei maggiori portatori di voti che ne determinarono il successo alla carica di governatore.