Mercoledì scorso gli agenti del Commissariato di San Giorgio a Cremano sono intervenuti in via Cupa San Michele per la segnalazione di una rapina ai danni di un minore.
Un uomo armato di coltello si era avvicinato al giovane sottraendogli un cellulare ed un orologio ed era fuggito a bordo di un’autovettura condotta da un complice.

I poliziotti, esaminando anche le immagini del sistema di videosorveglianza, il giorno successivo hanno rintracciato a Sant’Anastasia un 26enne nella cui auto hanno rinvenuto e sequestrato un coltello, mentre un altro coltello è stato trovato in un appartamento di via Gianturco in uso all’uomo. Nella stessa giornata gli agenti hanno individuato e bloccato anche il complice.

L’uomo, A.F., è stato sottoposto a fermo di indiziato delitto per rapina aggravata in concorso,  convalidato nella giornata di sabato; mentre il complice, un 23enne, è stato denunciato per lo stesso reato.