È stata inaugurata questa mattina la Casa dell’Acqua di San Sebastiano al Vesuvio, presso Piazza Luigi Palmieri, alla presenza del Sindaco Salvatore Sannino, il vicesindaco Giuseppe Panico, i membri dell’Amministrazione ed i vertici di Acquatec.

La struttura, attiva 24 ore su 24, è la cinquantesima realizzata dalla ditta Acquatec. La casetta eroga acqua liscia, leggermente gassata e gassata sempre refrigerata, al costo di cinque centesimi al litro ed ha come finalità prioritaria la riduzione delle bottiglie di plastica da smaltire, con notevoli benefici per l’ambiente. L’acqua erogata ha una qualità garantita, non solo nel sapore, grazie anche al fatto che vengono effettuati controlli frequenti, attraverso un laboratorio ad hoc di Acquatec, che si affiancano a quelli realizzati dall’ASL. Un controllo manutentivo capillare della struttura ogni settimana, inoltre, garantisce un servizio puntuale e di qualità.  

“Siamo molto soddisfatto – dichiara il sindaco di San Sebastiano al Vesuvio, Salvatore Sanninoper il risultato ottenuto questa mattina. Ringraziamo la Provincia di Napoli per averci concesso i fondi necessari alla realizzazione di questa struttura erogatrice e l’Acquatec per il supporto a 360°. La Casa dell’Acqua sarà un punto di ritrovo e di aggregazione h24 per tutti i cittadini, non solo del nostro comune, con la speranza che il tutto possa tradursi in benefici ambientali tangibili, riducendo soprattutto la produzione di bottiglie in plastica”.