Il Savoia mette definitivamente fine alla polemica sulla mancata presenza di tanti calciatori alla processione della Madonna della Neve. La carovana dei bianchi si era presentata solo con sei elementi della rosa alla consueta parata del 22 ottobre ed aveva indispettito non poco la tifoseria che sabato dopo la vittoria sul Gladiator ha voluto un chiarimento. Malgrado la demagogia del presidente Arnaldo Todisco, che aveva promesso multe per i calciatori, è stata chiara la brutta figura a livello organizzativo della società. Ad evidenziarlo sono state le parole di Guarro e Grimaldi al termine dell'incontro.

Domani la squadra partirà al termine della seduta pomeridiana (intorno alle 17,30) e sarà accolta nella Basilica della Madonna della Neve da Monsignor Raffaele Russo.

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt

La visita

Il caso Savoia