A Sassari per tornare a vincere.

Al termine della rifinitura, sono state queste le parole di Salvatore Aronica che ha così presentato la sfida che il Savoia affronterà domani in trasferta contro la Torres: “Peccato per il pari con il Lanusei, volevamo vincere e avevamo preparato la gara bene ma non ci siamo riusciti per demeriti nostri e per la decisione arbitrale che ci ha penalizzato oltre modo. La squadra si è allenata in modo molto rabbioso. Tutti abbiamo voglia di riprendere già da domani a vincere”.

Il mister ha poi continuato: “Sappiamo che il mese di febbraio e inizio di marzo sarà decisivo ai fini della classifica finale sia per le tante partite che per gli scontri diretti che avremo. Ci faremo trovare pronti. Ci aspetta una gara difficile in un campo in erba naturale contro una squadra che ha bisogno di punti per salvarsi e in casa cercherà di ottenere il massimo. Non saranno del match Caiazzo, Russo, Fornito, Nespoli e Badje”.