La sfida di Ischia sarà un crocevia importante per il campionato del Savoia. I bianchi devono assolutamente vincere all’Enzo Mazzella per tenere gli isolani, distanti solo di un punto, al penultimo posto in classifica. Il team di Aldo Papagni troverà comunque una squadra in difficoltà, che domenica ha perso sempre tra le mura amiche contro l’Aversa Normanna, fanalino di coda. I tifosi ischitani hanno fortemente contestato la squadra anche oggi e per l’allenatore Agenore Maurizi sarà fondamentale vincere per non rischiare il posto in panchina.

LA VITTORIA MANCA DA SETTEMBRE. Un pareggio non servirà a nulla a nessuna delle due compagini ecco perché questi tre punti varranno doppio. Il Savoia fuori casa non ha però un ruolino di marcia invidiabile. I bianchi hanno infatti conquistato un solo successo lontano dal Giraud in questa stagione. Era il 21 settembre e l’allora squadra guidata da Giovanni Bucaro vinse 2-0 sul campo dell’Aversa Normanna con i gol di Rinaldi e Scarpa. L’exploit in terra casertana giunse al termine di una settimana culminata dalla pagliacciata esonero farsa dello stesso tecnico, aggredito assieme all’ex amministratore unico Maglione pochi giorni prima della gara. Da quel momento in poi sono giunti solo 4 pareggi con Barletta, Catanzaro, Lupa Roma e Melfi e ben 8 sconfitte (le ultime due consecutive).

Servirà, quindi, una mentalità diversa a Scarpa e compagni per mettere fine al digiuno e continuare a credere in una salvezza che è decisamente difficile malgrado i soli cinque punti di distacco dalla sestultima.

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"