Al termine del Derby vinto dal Savoia per 2-1 contro la Nocerina, sono arrivate le parole dei protagonisti, a partire dal nostro Mister Salvatore Aronica. Di seguito le sue parole:

“Lo svantaggio iniziale ci ha cambiato un po’ i piani e abbiamo dovuto rivedere qualcosa. Siamo stati bravi comunque a reagire e creare anche nella prima frazione di gioco. Nel secondo tempo abbiamo inserito un attaccante in più per rimettere a posto il risultato. I ragazzi sono stati bravi davvero a portare a casa una vittoria importante. Abbiamo lavorato tanto sulla testa dopo la sconfitta di Monterosi. Credo che anche in terra laziale la squadra avrebbe meritato qualcosa in più però la reazione è stata importante e sono contento”.

“Era una partita speciale, un Derby con la Nocerina è sempre una partita storica. L’abbiamo caricata nel modo giusto prima della gara, a fine primo tempo ci siamo tranquillizzati, la squadra aveva bisogno di fiducia e siamo riusciti a portare a casa un’importante vittoria per noi, ma soprattutto per i tifosi e per la Società. Abbiamo cambiato tanto rispetto all’anno scorso, ci vuole un po’ di tempo e pazienza. Siamo un gruppo totalmente nuovo. Gli Under sono per noi importanti, ne giocano tanti e ne abbiamo tanti. Le mie scelte sono fatte in base a ciò che vedo durante la settimana”.

“Melillo è arrivato con un problema al metatarso, ne avrà ancora per due tre settimane. Langella ha avuto un problema al soleo, la prossima settimana potrebbe aggregarsi. Occhiuto è arrivato da Casarano con una distrazione muscolare e la prossima settimana potrebbe aggregarsi, Rekik invece ha avuto una distorsione al ginocchio”.

Al termine dell’intervento del mister, si è presentato in conferenza stampa il Presidente Onorario Alfonso Mazzamauro: “Io devo ringraziare il Mister perché ci ha permesso di scegliere i nomi oltre ad indicare i ruoli. Fornito veniva da un momento non proprio felice. Oggi è la prima vera partita che l’abbiamo visto, ma conoscevamo il suo valore. La Serie D non l’ha mai fatta. Porcaro ha avuto una botta in allenamento, stessa cosa vale a dire per Langella. Infortunio muscolare riguarda Occhiuto, che comunque ha avuto l’ok dei nostri sanitari e a breve sarà arruolabile. L’unico da aspettare è Melillo. Quando avremo la squadra al completo vedremo dove arriveremo ma io mi fido molto di questi ragazzi e del nostro staff”.

“La scorsa partita qualcosa in più la meritavamo, ma ad ogni modo ci prendiamo questa vittoria nel Derby, un successo importante. Il Mister merita un plauso per come ha letto la partita e abbiamo portato a casa 3 punti contro una signora squadra che farà un campionato importante. I ragazzi hanno avuto una reazione da uomini e ha regalato alla piazza una gioia. Sono felice perché Torre Annunziata merita questi sorrisi”.

“Questo non è un girone facile. In questo raggruppamento si gioca a calcio, non è semplice ci sono piazze storiche e società ambiziose che nascondono tante insidie. E’ molto complesso. Credo nella vittoria del campionato, questa categoria non credo ci appartenga. L’intenzione è chiaramente quella, ma la certezza non possiamo averla. Ripeto, ci sono squadre forti. Noi ci siamo e alla fine vincerà il migliore”.

Poi è stato il turno del match-winner Giovanni Kyeremateng: “Sono molto contento per aver bagnato il mio esordio al Giraud con due gol. Era una partita molto sentita per la nostra piazza: in settimana sono andato a guardarmi i trascorsi di questo Derby. Oggi è stata la giornata perfetta: rimonta di carattere e vittoria. Siamo partiti con l’intenzione di fare la partita ma il loro gol ci ha tagliati le gambe. È stato fondamentale non abbatterci, grazie anche al discorso del Mister all’intervallo. Ho visto la voglia di vincerla negli occhi di tutti. Nasco come esterno di centrocampo nel 4-4-2. Sia io che Orlando possiamo giocare come punta esterna. Il ruolo di attaccante esterno mi viene bene, mi piace puntare in dribbling ed andare via grazie alla mia velocità”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto