Il presidente onorario del Savoia Alfonso Mazzamauro ha parlato al termine del successo contro il Giugliano: “Sentivo molto questa partita: il Giugliano è un’ottima squadra, che rispetto, e faccio i complimenti alla Società. I gialloblu hanno tirato soltanto una volta in porta, tirando le somme abbiamo fatto un’ottima gara. Faccio i complimenti al Mister, alla squadra ed allo staff. A noi serviva soltanto il “la” per partire. Da oggi in poi inizia un altro campionato: non dovremo farci prendere dalle vertigini. Mercato? Abbiamo una grande squadra, credo che sia completa. Forse manca soltanto il sostituto di Giacobbe. Parlato? Ho creduto in lui fin dall’inizio, forse sono stato l’unico. Ero convinto, e lo sono ancora, di avere la miglior squadra del campionato, insieme a Palermo e Giugliano. Pubblico? È stato encomiabile, tifando per 100 minuti e sopperendo ai 2000 tifosi che mancavano oggi a Torre”.

Parlato: “Era una prova di maturità: complimenti ai ragazzi per aver fatto molto bene. Il Giugliano è una delle squadre più forti del girone, ma noi abbiamo tenuto botta, aggredendoli in ogni zona del campo e recuperando palloni. Abbiamo avuto varie occasioni per chiudere la partita, adesso, però, testa alla Palmese. È stato un match intelligente, in cui abbiamo cercato di capire quando colpire e quando contenere. Sono contento per la vittoria”.

Poziello: “È stata una partita dominata da noi fino al momento del rigore. La vittoria è, assolutamente, meritata. Abbiamo dimostrato di essere una squadra solida”.

Tascone: “ Bisogna saper soffrire, le partite si vincono anche così. Io non ho visto tiri in porta del Giugliano. Liccardo? Ha parlato prima della partita, noi lo abbiamo fatto in campo”.

Foto Nunzio Iovene Il Cigno @rt


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"