Il presidente onorario Alfonso Mazzamauro ha rotto il silenzio stampa, durato una settimana e che proseguirà anche nella prossima, nel post-partita di Savoia-Corigliano. Il patron dei bianchi ha fatto il punto sulla situazione a 360°, parlando anche dell'opportunità di una domanda di ripescaggio per la Serie C: "La presenterò in caso di vittoria dei playoff: ho parlato anche con il sindaco Ascione, che stimo molto, e mi ha detto che si farà trovare pronto per l'occasione". 

IL KO DI MESSINA. Il presidente ha poi parlato della sconfitta di Messina: "La squadra non diede nulla: ero su tutte le furie, ho aspettato 4 giorni prima di parlare con i ragazzi. Alla fine abbiamo chiarito con un patto: vogliamo sudare la maglia e dare sempre il 100%, indipendentemente dai risultati degli altri. Non abbiamo alternative, dobbiamo vincerle tutte".

LA VITTORIA CONTRO IL CORIGLIANO. Mazzamauro ha poi parlato del successo contro il Corigliano: "Avevamo tre assenze importanti: Scalzone, Rondinella e Oyewale. Avevo chiesto al mister di far giocare chi sta meglio e chi ha voglia di vincere. Il gol subito in avvio non mi ha impensierito, ero convinto della rimonta. Sono molto contento per De Vena e tutto il gruppo ma soprattutto per Romano, che si è sacrificato tanto in questa stagione, accettando sempre panchina e tribuna. Oggi ho visto una squadra operaia contro un Corigliano che si è chiuso ed è ripartito molto bene: faccio i complimenti a loro per la partita fatta".

"GRUPPO FANTASTICO, I RAGAZZI MERITANO TANTO". Il presidente ha anche parlato del gruppo e di come è stata affrontata l'ultima settimana: "Ho sempre usato il dialogo con i ragazzi. Ora voglio solo sacrificio, abnegazione e grinta. Non abbiamo mai smesso di credere nella promozione e continueremo a farlo: questo è un gruppo fantastico che merita tanto. Sono professionisti veri e, soprattutto, persone per bene".


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"