Savoia di scena a Ischia per il recupero della nona giornata di campionato. Mister Carannante schiera i suoi con il 4-3-3: Landi; Pisani, Esperimento, Rega, Spavone; Santoro, Liberti, Scarpa; De Stefano, Trimarco ed Esposito. L’Ischia di Mister Iervolino risponde con: Mazzella, Buono, Chiariello, Muscariello, Trofa, Sogliuzzo, Montanino, Cibelli, Arcamone, Filosa e Castagna. Minuto 13, occasione da punizione per i padroni di casa: calcia a giro il numero 10 Sogliuzzo, Landi è bravo a deviare in angolo. Minuto 24, punizione di Scarpa di poco sopra la traversa. Ammonito  il numero 10 oplontino alla mezz’ora. Occasione per il Savoia che sfonda in area prima con il Ninja Esposito e poi con De Stefano, cross dolce su cui Trimarco e Scarpa non riescono ad arrivare. Scavetto di Sogliuzzo che finisce oltre la traversa della porta di Landi. 0-0 all’intervallo. 

 

Cambio all’intervallo: in Annunziata, out Santoro. Dopo 120 secondi di gioco il Savoia si rende pericoloso: Trimarco smista per Esposito che va al tiro da buona posizione, trovando l’opposizione di Mazzella. Seconda sostituzione per Mister Carannante all’ottavo: dentro Borriello al posto di un malconcio Trimarco. Al decimo De Stefano va via in dribbling e di trivela serve Borriello: colpo di testa del neo entrato, sulla ribattuta Scarpa calcia ma trova il corpo del portiere di casa. Ammonito Spavone per fallo reiterato su Castagna, che era andato via sulla fascia. Al 28esimo Borriello batte l’angolo sul primo palo, De Stefano impatta di testa e sfiora il gol. Cambio al minuto 44: fuori De Stefano, dentro Alfano. Dopo 4 minuti di extra time, finisce 0-0 allo Stadio Mazzella.