Il tecnico del Savoia Carmine Parlato ha presentato il derby di domani contro il Giugliano al Giraud: “Savoia-Giugliano? Avrei preferito giocarla, piuttosto che stare in panchina. Dovremo fare una gara molto attenta in entrambi i casi, l’attenzione dovrà essere altissima. Guardo in casa mia: sarà una verifica importante per la squadra, dovremo alzare l’asticella. Il Giugliano ha qualità, gioca e dovremo fare in modo di farci trovare pronti. Defezioni? Fisicamente stiamo bene, abbiamo svolto la nostra solita settimana lavorativa e sono tutti disponibili, tranne i soliti, il cui recupero è in dirittura di arrivo. Tifosi? Che la cornice di pubblico sia importante è un aspetto che dá qualcosa in più a tutti. Mi aspetto una prova di maturità dai miei ragazzi nel confronto con una squadra di alto livello. Scalzone? Ha respirato un po’, ma, allo stesso tempo, stiamo facendo in modo di gestirlo a pieno regime. Gestione spogliatoio? Parlo chiaro a tutti: non entro nello spogliatoio, se non per sciogliere qualche nodo. Ci deve essere confronto e rispetto tra i ragazzi, che possono bussare alla mia porta quando ci sono dei problemi. Questo è un gruppo di bravissimi ragazzi ed ottimi professionisti. Crescita Oyewale? Allenamento dopo allenamento sta memorizzando nuove nozioni, svolgendo anche delle esercitazioni situazionali. Rinforzi in difesa, oltre all’ottima alternativa Riccio? Quando non si subisce gol è merito di tutti. Per quanto riguarda il mercato preferisco non parlarne e pensare alla partita di domani. Riccio è un professionista e si è sempre fatto trovare pronto”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"