Un bomber che non sente l'età che avanza. Era solo un rigore ma Ciccio Scarpa è stato il cuore e l'anima del Savoia come nell'anno della promozione in C. Il capitano è stato il migliore in campo nelal vittoria sofferta contro il Napoli United al Giraud. La rincorsa dei bianchi verso la vetta prosegue. Con Scarpa, che malgrado le 42 primavere, corre più veloce di tutti per onorare Torre Annunziata e il Savoia.

“Ho visto una sola squadra in campo, ci prendiamo questi tre punti e li portiamo a casa. Mia grande prestazione? È per la maglia. Queste sono vittorie che ottengono solo le grandi squadre. È stata una partita come quella con la Frattese. Non sono contento del secondo tempo, queste partite, in superiorità numerica, vanno chiuse prima. Questa è stata l’unica pecca. Da martedì penseremo all’Albanova. Cosa manca per raggiungere la vetta? Qualche passo falso della Puteolana: le abbiamo vinte tutte e quindi non possiamo dire nulla a questo Savoia. Purtroppo siamo partiti con l’handicap, ma noi ci crediamo perché siamo il Savoia”. 

 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"