Nel post partita di Savoia-Portici interviene in sala stampa un amareggiato Arnaldo Todisco. Il presidente dei bianchi non le manda a dire ed attacca la squadra dopo la pesantissima sconfitta. “Sono deluso, siamo stati umiliati, i giocatori oggi sembravano essere privi di stimoli, francamente non meritavano di indossare questa maglia”.  E’ duro il presidente, più nei contenuti che nei toni. “ Il Savoia è la squadra più costosa del campionato, ed il Portici ci ha messo sotto, una squadra che costa metà della mia. Questi sono campanelli d’allarme, alcuni calciatori sono sotto osservazione, il mercato di riparazione è alle porte, e serve proprio a questo”.

 Il vento del mercato spira forte su Torre Annunziata, l ‘appello della squadra -  di cui si fece portatore il capitano Guarro- alla società di porre freno alle voci di mercato alla vigilia di Sessana- Savoia, oggi sembra soltanto un lontano ricordo, ed il presidente Todisco non può far altro che confermare. “ Ci siamo fidati della squadra, è vero, abbiamo sbagliato”.

 Prima di chiudere la conferenza stampa, il numero 1 oplontino si sofferma su quanto accaduto tra le due tifoserie, con i supporters del Portici rei di aver colpito al volto  un fotografo – Antonio Carotenuto – con un oggetto contundente partito dal settore da loro occupato. “ Oggi è stata una giornata critica dal punto di vista dell ‘ordine pubblico, chiederemo sicuramente i danni al Portici, il lancio di fumogeni di cui si sono resi protagonisti i tifosi ospiti hanno rovinato il manto erboso, per non parlare di ciò che è accaduto al fotografo in campo, in tutti i casi, agiremo nelle sedi opportune”.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"

vai alle foto

Le pagelle

Le interviste post gara

L'incidente

Il tabellino

La probabile formazione

il pre-gara