I tifosi del Savoia hanno perso la pazienza. Con uno striscione affisso in piazzale Gargiulo, è stata espressa in maniera chiara e forte la disapprovazione per quanto sta avvenendo tra società e Comune in merito al caso Giraud.

Il presidente Alfonso Mazzamauro sta aspettando una risposta del sindaco Vincenzo Ascione, che ha parlato di fantomatici privati (senza volti e senza nomi) che avrebbero garantito i lavori previsti allo stadio per ricevere l’agibilità da parte della Lega Pro in caso di ripescaggio. Ma al momento tutto si è risolto con un nulla di fatto.

Questo il messaggio lanciato dalla tifoseria oplontina. “Sindaco e società basta fare scaricabarile. Il nostro futuro chi lo deve garantire?”.

Ora si attendono nuovi sviluppi entro la fine della settimana. Se i privati fantasma diventassero reali ci potrebbe essere un epilogo positivo, altrimenti il Savoia e Torre Annunziata vivrebbero l’ennesima torrida estate con un futuro tutto da verificare.