Sfregiata la stele del Rione Penniniello  a Torre Annunziata, dedicata alla memoria del Giudice Giovanni Falcone.

Sbirri di m…a”, questa la scritta - riportata da "Metropolis Quotidiano" - in bianco che campeggia sul monumento intitolato al martire di Capaci, un pugno nell’occhio della giustizia e della lotta alla mafia.

Non è la prima volta che la stele ha subito questa vergogna: installata alla fine del 2010 in occasione della “Marcia per la legalità” alla quale parteciparono migliaia di studenti e cittadini oltre a Maria, sorella del Giudice, ha ricevuto uno sfregio giusto qualche mese dopo la sua inaugurazione.

Nella foto: la stele prima dello sfregio: sul fatto indagano i Carabinieri, all’opera per raccogliere informazioni decisive sugli autori del gesto.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"