La nuova immagine di Pompei definita in un progetto globale di identità visiva e di comunicazione, con nuovo logo, segnaletica di servizio, mappe e guide, un progetto di portale web più immediato e tecnologicamente avanzato, un sistema identificativo dei visitatori per facilitare le entrate e uscite dal sito e filmati divulgativi che illustrano al pubblico le attività e i risultati dei lavori di restauratori, archeologi, architetti e specialisti che lavorano per il sito di Pompei, patrimonio mondiale dell’Unesco, nonché un progetto per il miglioramento delle modalità di visita e il potenziamento dell’offerta culturale del sito archeologico.

Si tratta degli interventi del Piano della Fruizione e della Comunicazione, uno dei 5 piani realizzati nell’ambito del Grande Progetto Pompei, che lunedì 11 aprile alle ore 17,30 sarà presentato all’Auditorium dalla Soprintendenza Pompei e dalla Direzione Generale del Grande Progetto Pompei.

Dopo l’incontro all’Auditorium è previsto il percorso negli scavi che illustrerà i vari allestimenti e le installazioni fisiche e virtuali, le produzioni multimediali e le applicazioni software che in tempi diversificati saranno avviati e resi fruibili per il pubblico, a partire dalla fine di aprile. Interverranno: il Direttore Generale Soprintendenza Pompei, Massimo Osanna, e il Direttore Generale del Grande Progetto, Genenerale Luigi Curatoli.