Ha colpito con uno schiaffo un carabiniere “per curiosità”, per vedere quale reazione avrebbe ingenerato. C'è questo dietro l'aggressione messa in atto ieri, a Napoli, da un 23enne incensurato di Villaricca.

Piazza San Giacomo, in corso la manifestazione organizzata in occasione della "Giornata mondiale del rifugiato". Un migliaio di persone partono da piazza Garibaldi e percorrono pacificamente le strade della città fino ad arrivare nel pieno centro della città. Tutto nella norma e ordine pubblico garantito. Sono le 13 e in piazza c'è anche il 23enne che sta passeggiando. Si avvicina al contingente del reggimento Campania e colpisce al volto con uno schiaffo un Carabiniere.

Il giovane - non oppone alcuna resistenza - viene bloccato e identificato. Denunciato a piede libero, si è giustificato così: era curioso di vedere quale reazione avrebbe ingenerato nel militare una volta colpito. Il carabiniere sta bene e non ha voluto ricorrere a cure mediche.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"