Non ce l'ha fatta Serena Salvati, la 20enne originaria di Scafati rimasta coinvolta in un gravissimo incidente nella notte tra il 26 e il 27 ottobre a Castel San Giorgio.

Il suo corpo esanime incastrato tra le lamiere è stato estratto con notevoli difficoltà dai Vigili del Fuoco
Sul luogo dell'incidente Polizia e Carabinieri hanno effettuato i primi rilievi. Ancora non è chiara la dinamica dell'incidente, si indaga per capire cosa sia accaduto in quei minuti bui.

Dalle prime parziali ricostruzioni risulterebbe che la macchina su cui viaggiava la giovane, guidata dal cugino 19enne, attualmente ricoverato in ospedale, si sia scontrata violentemente con un'altra auto. Un impatto mortale che non ha lasciato scampo a Serena, che è morta sul colpo.

Il 19enne, in gravi condizioni, è stato trasportato all'Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore

Sotto choc la comunità di Castel San Giorgio che piange la prematura scomparsa della 20enne originaria di Scafati. Proclamato il lutto cittadino nei giorni del funerale. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"