Il Tar della Campania ha chiesto alla Regione di presentare ulteriori documenti per poter decidere sul ricorso presentato da alcuni genitori contro l'ordinanza del presidente De Luca con la quale si dispone la sospensione dell'attività didattica in presenza per infanzia, primaria e medie a causa del Covid.

L'integrazione dovrà essere presentata ai giudici amministrativi entro le 11 di lunedì. La decisione è stata assunta dai giudici della Quinta sezione che chiedono di avere una integrazione degli atti prima di esprimersi sul ricorso d'urgenza dei ricorrenti, assistiti dagli avvocati Giacomo Profeta e Luca Rubinacci.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"