''Siamo veramente stufi di queste regole che sono anche un po' pedestri. Il protocollo va subito ritoccato e vanno tenuti a casa soltanto i malati''. A parlare è Palmira Pratillo, presidente dell'associazione Scuole Aperte Campania, commentando le nuove regole per la Dad che entrano in vigore da oggi.

Secondo i No Dad, il protocollo per la gestione del covid nelle scuole va adeguato alla situazione epidemiologica. ''Vanno assolutamente eliminate le distinzioni tra alunni vaccinati e non vaccinati - spiega Pratillo - perché così la didattica diventa ingestibile e i docenti si trovano a dovere portare avanti una doppia didattica: in presenza per i sani e a distanza per i positivi e per chi è in quarantena. Riteniamo - prosegue - che la condizione epidemiologica attuale ci consente di tenere in classe tutti a eccezione dei malati perché siamo quasi tutti vaccinati e le persone a rischio hanno anche la terza dose e dunque non crediamo ci siano più pericoli per la salute collettiva. E' arrivato il momento di semplificare la vita delle scuole e delle famiglie''.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"