Ha rapinato tre farmacie in quaranta giorni. Ha seminato il panico tra gli esercizi commerciali di Torre Annunziata. La polizia ha arrestato Michele Marciano, 38enne del luogo, ritenuto responsabile di almeno tre raid ad altrettante farmacie della città.

L’umo è stato bloccato e fermato in via Fossa della Monaca a Trecase, dopo articolate attività d’indagine condotte dal commissariato di Torre Annunziata e di San Giorgio a Cremano. E’ ritenuto responsabile di tre raid avvenuti il 6 maggio, l’8 giugno e il 14 giugno scorsi. La dinamica pressoché identica per tutti: armato di pistola è entrato nell’esercizio commerciale facendosi consegnare l’incasso.

I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato a bordo della sua auto. All’interno dell’abitacolo c’era un paio di scarpe, corrispondenti a quelle utilizzate dal rapinatore. Inoltre, presso l’abitazione della compagna a Torre del Greco, hanno ritrovato due pistole giocattolo prive di tappo rosso. Perquisizioni effettuate anche a casa della sorella a Trecase, dove gli agenti hanno sequestrato altri indumenti che, dalle immagini dei sistemi di videosorveglianza dell’esercizio commerciale e dalle descrizioni fornite dalle vittime, corrispondono a quelli utilizzati nel corso delle rapine.

Michele Marciano è stato quindi sottoposto a fermo poiché gravemente indiziato del reato di rapina aggravata. L’autorità giudiziaria poi ne ha disposto la custodia in carcere. La sua auto è finita sotto sequestro.