“Quelle due cafone siano denunciate”. Così Vincenzo De Luca, nel corso del suo consueto punto del venerdì su Facebook, ha parlato di quanto avvenuto ieri sul Lungomare a Salerno.

Due persone, provenienti da fuori città, sono state pizzicate dai vigili urbani senza mascherina. Alla richiesta dei documenti, però, si sono rifiutate di esibirli.

I toni si sono esacerbati e gli agenti si sono stati anche insultati dai presenti. “Mi auguro che siano fermate e denunciate –ha affermato il governatore della Campania- E assieme a loro spero siano sanzionati anche coloro che offendevano gli agenti che stavano solo svolgendo il loro lavoro”.

Il presidente ha spronato proprio le forze dell’ordine a maggiori controlli. “Tutti devono fare il proprio dovere. . Io non mi illudo di controllare il mille per mille, ma se facciamo un minimo di attività di contenimento riusciremo a ottenere un contagio limitato”.

 

L'attacco

La novità