Il comando provinciale della Guardia di Finanza di Napoli ha sequestrato 79.300 farmaci dopanti provenienti dall'estero e sprovvisti di autorizzazione all'immissione in commercio in Italia, in quanto contenenti sostanze steroidee anabolizzanti vietate per legge e pericolose per la salute.

Le operazioni sono state condotte dalle fiamme gialle del gruppo di Frattamaggiore che, a seguito di attività per la repressione di traffici illeciti, hanno intercettato due colli provenienti dall'est Europa e in transito nell'hinterland partenopeo. Al suo interno c'erano stipate numerose confezioni di medicinali illegali. La commercializzazione dei farmaci dopanti avrebbe fruttato sui mercati guadagni per 600 mila euro.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"