Il comparto edile è di grande importanza nelle economie di ciascun Paese. È importante che le attività edili siano produttive ed è naturalmente fondamentale che il posto di lavoro sia sicuro. I due concetti sono anche in certo qual modo correlati: la sicurezza è più importante della produttività, ed è giustamente regolata da leggi alle quali non si può contravvenire; ma un luogo di lavoro più organizzato e sicuro, con attrezzature affidabili e studiate per un certo tipo di attività, è anche un luogo in cui il team può risultare più efficiente.

Il piano di sicurezza e coordinamento

La direttiva 92/57/CEE, la direttiva 89/391/CEE e le altre direttive particolari furono recepite in Italia con il decreto legislativo 19 settembre 1994 n. 626, integrato dal D. lgs. 242/96, e con il decreto 14 agosto 1996 n. 494. Il piano di sicurezza e coordinamento (PSC) è il documento che il coordinatore per la progettazione o esecuzione dell'opera, con incarico del committente, deve stendere prima di iniziare le attività lavorative in un cantiere edile (ai sensi dell'art. 100 del Testo unico sulla sicurezza sul lavoro, contenuti minimi in allegato XV).
Scopo di un tale documento è esporre le fasi operative che si svolgeranno nel cantiere, individuare le varie eventuali fasi critiche nel lavoro di costruzione e, naturalmente, prevedere le azioni finalizzate a prevenire o limitare i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori, con riferimento particolarmente ai rischi che derivano da lavorazioni interferenti.

Cablaggio di sicurezza: ecco cos’è

Parlando di sicurezza nel settore edile, si ricorda che il lavoro in altezza comporta dei pericoli ed è quindi importante disporre di dispositivi di protezione validi, come le imbracature, che consentono all’operatore di lavorare senza incorrere in rischi, assicurandogli libertà di movimento. È importante acquistare l’attrezzatura esclusivamente da rivenditori specializzati come it.rs-online.com, che garantisce la massima qualità ad un prezzo vantaggioso.  

I giubbotti di arresto caduta presuppongono lo stesso funzionamento delle imbracature e sono molto visibili. Ci possono essere delle tasche in cui tenere oggetti e strumenti utili allo svolgimento del proprio lavoro. Il gilet, per altro, protegge anche da sporco, prodotti chimici e luce UV.

Imbracature di sicurezza: quando e dove comprarle

Imbracature di sicurezza, sistemi anticaduta e imbracature per il corpo intero sono chiaramente diffuse nel settore edile. I lavoratori possono operare in sicurezza e circolare senza problemi. Si ricorda che, in determinate zone di lavoro, indossare questo tipo di strumenti non è una scelta, è un obbligo. Sono precauzioni importanti per chi va a camminare o a operare su un bordo non protetto di 6 piedi o più sopra un livello inferiore. L'imbracatura Jacket è molto diffusa presso chi deve pensare alle proprie normali mansioni lavorative ma a cui può capitare di operare in altezza tutta la giornata.

Questo tipo di imbracature e sistemi possono essere ordinati anche online. Può essere un’opzione molto pratica, soprattutto per chi è abituato a fare acquisti su internet all’orario che più gradisce. Effettivamente, bastano un PC o un dispositivo mobile. Si potrà consultare una vetrina virtuale. Se il sito di e-commerce a cui ci si rivolge è molto grande e tratta di diversi tipi di prodotto, questo tipo di articoli sarà in una categoria più ampia dedicata ai Dispositivi di Protezione Individuale e all’abbigliamento da lavoro. Cliccando su un prodotto di interesse, si possono consultare i dettagli e le specifiche tecniche. Ci può essere un link per verificare la disponibilità e si può consultare anche la dichiarazione di conformità. Per acquistare, basta aggiungere al carrello, indicando la quantità desiderata.