Maxi sgombero, all'alba di 36 extracomunitari nell'area dell'ex opificio industriale "APOFF", a Eboli, località Santa Cecilia. Ad intervenire la Polizia di Stato della Squadra Mobile della Questura di Salerno e i militari del Nucleo Investigativo di Salerno. L'ex opificio è un bene confiscato nel 2013 alla criminalità organizzata (era di proprietà di Antonio Campione), poi affidato alla gestione dell'Agenzia Nazionale per l'Amministrazione dei Beni Confiscati alla criminalità organizzata. 

fotoansa