Si è barricato in un bar del centro minacciando una strage e il suicidio. Dopo ore di panico i carabinieri sono riusciti a bloccarlo e arrestarlo.

Terrore a Pompei dove ieri sera si è sfiorato il dramma. Sul posto sono arrivati i vigili urbani e i carabinieri ma solo dopo diversi tentativi di instaurare una trattativa, tutti falliti, si è arrivati alla svolta. I militari hanno sfondato la porta del bagno del locale, dove l’uomo si era rinchiuso in preda a una crisi. L’hanno poi bloccato e sedato, prima di portarlo all’ospedale Maresca di Torre del Greco per le cure del caso.