In 12 stavano prendendo parte ad una festa di compleanno. Sopresi dai carabinieri ora dovranno pagare la sanzione prevista dalle norme anti Covid-19. Il fatto è accaduto al corso Europa di Melito, nel Napoletano.

Ad allertare i carabinieri sono stati alcuni cittadini che hanno segnalato al "112" la presenza di alcune persone. Ai militari non è servito molto per capire da dove provenivano gli schiamazzi.

E così hanno avuto di verificare che all'interno di un appartamento di un condominio si stava tenendo una festa organizzata per un ragazzo divenuto maggiorenne. All’interno dell'abitazione oltre ai giovani (tutti sopra i 18 anni) c'erano anche i genitori del festeggiato. Tra gli invitati anche persone provenienti da altri Comuni.