Si erano introdotti furtivamente in pieno giorno all’interno del giardino di pertinenza di Villa Maiuri ad Ercolano per rubare agrumi. Due uomini, già noti alle forze dell’ordine, sono stati denunciati a piede libero dagli agenti della Polizia Locale e dovranno rispondere dell’accusa di furto aggravato ai danni della Pubblica Amministrazione.

I due, entrambi residenti ad Ercolano, incuranti della possibilità di essere scoperti, si sono introdotti nel giardino di Villa Maiuri con il chiaro intento di portar via arance e limoni. Gli agenti della Polizia Locale agli ordini del comandante Nicola Vanacore, su segnalazione di un cittadino che aveva notato la presenza dei due, sono intervenuti cogliendoli sul fatto. Al momento del fermo, avevano già raccolto oltre 20 chilogrammi di frutta. Dopo l’identificazione, i due cittadini di Ercolano entrambi di 30 anni e con precedenti, sono stati denunciati a piede libero con l’accusa di furto aggravato ai danni della Pubblica Amministrazione. La frutta è stata donata dagli agenti di Polizia Locale alla Basilica di Santa Maria a Pugliano.

CONTROLLI DOMENICA. Intanto nella giornata di domenica gli agenti della Polizia Locale hanno sottoposto a controllo oltre 50 veicoli ed elevato sanzioni per oltre 20 mila euro, oltre a sequestri e fermi amministrativi. In particolare un centauro è stato sorpreso alla guida di un moto di grossa cilindrata non assicurata, altri due erano sprovvisti di patente di guida, ed un veicolo è risultato in circolazione violando un sequestro amministrativo. 


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"