Prima si impossessa di un'auto e poi, una volta scoperto, prova ad investire il proprietario per tentare la fuga. G.S., 44enne napoletano con precedenti, è stato arrestato per rapina, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale

Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, su disposizione della Centrale Operativa, sono intervenuti in via Nicola Nicolini per la segnalazione di una vettura rubata.
Gli operatori, giunti sul posto, hanno intercettato l’auto con a bordo un uomo che, alla loro vista, ha accelerato la marcia effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale.

Ne è nato un inseguimento fin quando, in via Pier delle Vigne, il conducente ha impattato contro la volante per poi tentare la fuga a piedi ma, con non poche difficoltà e dopo una colluttazione, gli agenti lo hanno bloccato trovandolo in possesso di un jammer, un cellulare e diversi arnesi atti allo scasso.

Gli operatori hanno, altresì, accertato che, poco prima, l’uomo, dopo essersi impossessato dell’auto in via Barbagallo, vistosi scoperto dalla vittima e da alcuni suoi amici che avevano tentato di fermarlo, aveva proseguito a forte velocità verso di loro rischiando di investirli per poi darsi alla fuga. L’autovettura è stata restituita alla vittima.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"