Violentarono una giovane turista americana nei bagni di una discoteca di Sorrento: a processo hanno scelto di difendersi con rito abbreviato Francesco Franchini (22 anni), ex calciatore di serie D del Sora e del Gladiator, e Riccardo Capece (20, studente, figlio del titolare di una nota catena di ristoranti), entrambi casertani. I due giovani (agli arresti domiciliari) sono accusati di violenza sessuale ai danni di una 25enne di New York in vacanza in Costiera. Lo stupro sarebbe avvenuto nella notte tra il 27 e il 28 luglio scorsi, dopo un primo bacio dato dalla turista all’ex calciatore.

Ad incastrare Franchini e Capece, che adesso cercano lo sconto fino a un terzo della pena, le immagini delle telecamere di sicurezza installate nell’antibagno del locale. La 25enne americana, difesa dall’avvocato Gennaro Ausiello, si è costituita parte civile in aula a Torre Annunziata, con un’autorizzazione speciale firmata dal Console generale di New York. La vittima chiederà i danni al solo Franchini. Riccardo Capece ha già presentato la sua offerta di risarcimento. La sentenza arriverà a maggio.