Era sorvegliato a vista dai carabinieri. Lui, però, non voleva rinunciare a festeggiare il Ferragosto. Ha organizzato una gita turistica in Penisola Sorrentina. I carabinieri l’hanno sorpreso a Meta di Sorrento.

E’ agli arresti domiciliari Aniello Panariello, un 39enne di Boscoreale. Il tribunale gli aveva imposto la sorveglianza speciale con l’obbligo di soggiorno nel suo comune di residenza, ma questo non gli ha impedito di organizzare una gita turistica nella cittadina di Meta di Sorrento.

I carabinieri della stazione di Piano di Sorrento, coordinati dal maresciallo maggiore Antonio Russo, lo hanno fermato a pochi metri dal borgo marinaro, in auto con un’altra persona.

Per lui sono scattate le manette. E’ ora ai domiciliari, in attesa di giudizio.


Puoi ricevere le notizie de loStrillone.tv direttamente su Whats App. Memorizza il numero 334.919.32.78 e inviaci il messaggio "OK Notizie"