Era nella centrale Piazza Palomba, Salvatore De Simone, 34enne del luogo e già noto alle forze dell’ordine, sorvegliato speciale di pubblica sicurezza con obbligo di soggiorno a Torre del Greco. Quando i carabinieri dell’aliquota radiomobile locale lo hanno bloccato si stava intrattenendo con fare sospetto insieme ad alcuni pregiudicati del luogo e non aveva con se il cosiddetto “libretto” (la carta di permanenza consegnata ai sorvegliati speciali con l’obbligo di portarla sempre al seguito).

Nel corso di perquisizione i carabinieri gli hanno anche trovato addosso e sequestrato 1,7 grammi di hashish. Arrestato per violazione agli obblighi della sorveglianza speciale, è in attesa di rito direttissimo.