“Il passaggio della Campania in zona rossa è l’ultima carta che ci rimane da giocare”. A riferirlo è stato Gennaro Sosto, direttore generale dell’Asl Na 3 Sud intervistato dall’Agenzia Dire.

Il dirigente dell’azienda sanitaria ha parlato anche di quanto avvenuto nella notte. “Ormai la pressione sul sistema sanitario regionale è troppo elevata. Si creano file di ambulanze e l’attività notturna la smaltiamo solo il giorno successivo. Oggi siamo punto e a capo in una situazione in cui i posti letto sono saturi. L’ospedale di Castellammare non è una struttura Covid, ma abbiamo previsto un’area riservata. Ma anche lì ci sono fino a 30 persone nelle aree di sosta che attendono trasferimenti”.

In questi giorni è in atto anche una trattativa con delle strtture private per aumentare i posti a disposizione. “Dal San Leonardo i pazienti dovevano essere trasferiti a Boscotrecase, ma anche quella struttura è satura. Discorso simile per Torre del Greco. Più che la creazione di posti il nostro problema è il reperimento del personale medico per l’ampliamento”.

il dramma familiare

Il chiarimento

l'allarme

LA SITUAZIONE